Ultima modifica: 18 ottobre 2017

“LA GUERRA E LA PACE”

Anche quest’anno si rinnova il consueto appuntamento con la Biblioteca civica di Castellanza, che propone dei percorsi di lettura rivolti a tutte le classi della secondaria sul tema dei “conflitti”, quelli raccontati dalla Storia e quelli che i ragazzi vivono nella vita di tutti i giorni, a scuola e in famiglia.
Tra le varie proposte giunte dalla Biblioteca, di seguito quelle scelte dai docenti di italiano della secondaria:
Meglio perderla che trovarla, a cura del personale della Biblioteca, letture animate con contributi multimediali che si pongono l’obiettivo di rendere i ragazzi protagonisti di un percorso profondo, quello dei “conflitti”, trattato con leggerezza. Il laboratorio creativo, facoltativo, sarà finalizzato alla realizzazione di un calligramma. A ciascun partecipante sarà consegnata, al termine dell’attività, una bibliografia inerente ai temi trattati.
Guerre e paci, a cura della Libreria Sistina di Rovellasca, incontro che prevede la presentazione di romanzi e racconti incentrati sul tema della guerra e della pace nella storia del mondo, nei mondi fantastici, ma anche a scuola e in famiglia. Il laboratorio di scrittura, facoltativo, si svilupperà a partire dalle suggestioni create nel corso dell’invito alla lettura e i ragazzi saranno stimolati a mettersi in gioco in una prova di scrittura collettiva. Al termine dell’incontro verrà consegnata a ciascun partecipante una breve bibliografia ragionata relativa al tema trattato.
Il vicino, a cura del Teatro del Vento, laboratorio teatrale finalizzato a stimolare il piano emotivo sul tema dell’incontro e dell’assenza in relazione ai conflitti tra pari o con gli adulti.
Storie piccole della Grande Guerra, a cura di Aedopop, percorso che, attraverso letture e proiezioni, spiega la trasformazione di persone normali in nemici da combattere.
Desirée La Bruna

 

 




Link vai su